Traduci

giovedì 22 marzo 2012

Grazie



Grazie a tutti coloro che dall'apertura del blog, ossia meno di un mese,
lo hanno visitato e lo hanno segnalato ad amici e conoscenti:
grazie per i fratelli e le sorelle in Siria
Non abbandoniamoli:
essi sono in prima linea in un conflitto fra ideologie - non fra credi religiosi diversi -
che ci attacca tutti, anche non credenti ed atei.
Sosteniamoli con la preghiera e sensibilizziamo sulla loro situazione chi ci è a fianco.
Perché più che i nemici con le bombe in mano
dobbiamo temere la nostra stessa indifferenza
che ci rende schiavi di noi stessi in casa nostra.
Grazie

Nessun commento:

Posta un commento

Inserisci il tuo commento. Lo vaglieremo per la sua pubblicazione. Grazie